Una azienda subentra ad un’altra azienda in uno stabilimento industriale. La prima azienda aveva operato nel rispetto delle disposizioni legislative per quanto attiene la protezione dai contatti indiretti (dichiarazione di conformità, omologazione, verifiche periodiche). Il datore di lavoro della ditta subentrante deve ricominciare tutto daccapo o può utilizzare le verifiche periodiche fatte dall’organismo abilitato?

//Una azienda subentra ad un’altra azienda in uno stabilimento industriale. La prima azienda aveva operato nel rispetto delle disposizioni legislative per quanto attiene la protezione dai contatti indiretti (dichiarazione di conformità, omologazione, verifiche periodiche). Il datore di lavoro della ditta subentrante deve ricominciare tutto daccapo o può utilizzare le verifiche periodiche fatte dall’organismo abilitato?

Una azienda subentra ad un’altra azienda in uno stabilimento industriale. La prima azienda aveva operato nel rispetto delle disposizioni legislative per quanto attiene la protezione dai contatti indiretti (dichiarazione di conformità, omologazione, verifiche periodiche). Il datore di lavoro della ditta subentrante deve ricominciare tutto daccapo o può utilizzare le verifiche periodiche fatte dall’organismo abilitato?

Se il datore di lavoro subentrante non ha modificato l’impianto di protezione dai contatti indiretti può semplicemente procedere alla voltura della denuncia dell’impianto di terra ed utilizzare le verifiche periodiche fatte. Se sull’impianto sono state fatte modifiche occorre procedere alla richiesta di una verifica straordinaria all’organismo abilitato.

Ovviamente considerazioni analoghe possono essere fatte per gli impianti di protezione contro le scariche atmosferiche e gli impianti elettrici nei luoghi con pericolo di esplosione.

By | 2016-05-30T14:00:18+02:00 30 Maggio, 2016|NEWS|Commenti disabilitati su Una azienda subentra ad un’altra azienda in uno stabilimento industriale. La prima azienda aveva operato nel rispetto delle disposizioni legislative per quanto attiene la protezione dai contatti indiretti (dichiarazione di conformità, omologazione, verifiche periodiche). Il datore di lavoro della ditta subentrante deve ricominciare tutto daccapo o può utilizzare le verifiche periodiche fatte dall’organismo abilitato?